Ricetta torta alle nocciole e spezzoni evento 12/10/23

Un’altra serata davvero interessante quella di ieri in cui abbiamo apprezzato oltre alla bravura e competenza della cuoca Giuliana e di Edoardo della Coldline, tutte le funzioni dell’abbattitore di temperatura domestico LIFE

Durante questo showcooking abbiamo capito concetti importanti e soprattutto salutari: ad esempio lo sapevate che la temperatura ottimale per la proliferazione dei batteri è di 37° quindi esattamente la temperatura del nostro corpo! In generale i batteri proliferano tra i 5 e i 65°C: per questo lasciar raffreddare i cibi caldi e poi riscaldarli diventa, se non pericoloso, sicuramente meno salutare e può procurarci quantomeno dei disturbi della digestione.

Spunti davvero interessanti e che ci fanno capire quanto utile possa essere anche in casa l’abbattitore, elettrodomestico che può davvero far la differenza in cucina anche per chi non è uno chef stellato

Ma ora veniamo all’oggetto di questo articolo ovvero la ricetta della torta alle nocciole che è stata cotta davanti ai nostri occhi nel forno Galileo Omnichef by Smeg con cottura vapore e sonda al cuore e subito messo in abbattitore per portarlo ai 48°C, temperatura ideale per essere servito!

Torta alle nocciole by Giuliana

Ingredienti:

150 ml latte
200 zucchero canna
Vaniglia bacca semini o polvere vaniglia q.b.
100 g. Nocciole tritate
4 g. Lievito birra fresco
4 uova
1kg farina Manitoba
Pizzico sale
1 vasetto nocciolata da 400g

Preparazione

Metti in un contenitore il latte, sciogliere il lievito nel latte poi metti il burro ammorbidito a pezzi piccoli dentro nel latte, la vaniglia ,il sale, le uova, la granella di nocciole.
Versi mezzo pacco di farina e impasti.
Mano a mano che impasti ti chiederà più farina la aggiungi fino a che l’impasto rimane morbido, ma si stacca dal piano di lavoro.
Non ti deve lasciare sporco nel piano lavoro.
Fai una palla e lascialo riposare almeno mezz’ora.
Poi lo stendi a rettangolo più lungo che largo,
ci spalmi sopra la nocciolata con un cucchiaio, lo arrotoli per il senso della lunghezza.
Metti la carta forno nella teglia e appoggi i pezzi tagliati dal rotolo, dovresti fare circa 7 o 8 tranci.
Programmi l’abbattitore per lievitazione di 3 ore: con Life puoi impostare l’ora che preferisci come fine lievitazione (es. se imposti le 8.00 lui partirà alle 5 del mattino metre tu sei comodamente a letto).

Poi non ti resta che informare e qui in base al forno, alle funzioni e ai programmi presenti si dovrà impostare la cottura più adeguata

Alla prossima!

#ricettebyGiuliana

News e curiosità

Cucina
Alberto

Una cucina moderna che esalta i tuoi spazi

Un’oasi di luce e funzionalità: vieni con noi a vedere questa cucina in fase di montaggio!
Come sempre l’eleganza si sposa con la praticità per creare un ambiente che invita a vivere e condividere.

Read More »
Cucina
Cinzia Pegoraro

Cucina alta? Detto, fatto!

La soluzione perfetta per chi desidera una cucina che occupi in modo esemplare una stanza dal soffitto alto, senza mai perdere di vista il design

Read More »

Categorie e #hashtags

Desideri avere più informazioni? CONTATTACI!