Bonus Mobili 10.000€ che diventano solo 5.000!

La Legge di Bilancio 2022 a fine del 2021 aveva già confermato sia il Bonus mobili fino a tutto il 2024 sempre con aliquota al 50%, sia le ipotesi del limite di spesa a 10.000€ per il 2022, ma riducendolo a soli 5.000€ per il biennio 2023-2024; una notevole marcia indietro rispetto alle grandi novità introdotte nel 2021.

Prima di tutto ricordiamo che il bonus mobili viene definito bonus trainato ovvero usufruibile SOLO da chi ha iniziato i lavori di ristrutturazioneSuperbonus 110% dal 1° gennaio dell’anno precedente alla data di pagamento dei mobili. Per questo Visma Arredo non raccoglie alcuna documentazione relativa alle pratiche edilizie, ma consiglia, anche se non è obbligatorio, di effettuare almeno un pagamento a costruttori, impiantisti o altri professionisti che lavorano all’immobile prima di pagare i mobili e l’arredamento. Per le modalità di pagamento vi invitiamo caldamente a seguire le indicazioni ben descritte nell’articolo dedicato al bonifico per bonus mobili

Ma la maggior preoccupazione non arriva da questa riduzione: dopo che il Governo ha definitivamente preso questa decisione con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, Visma Arredo sta lavorando a rafforzare le proprie partnership per calmierare i fortissimi aumenti in arrivo e mettere al riparo, per quanto possibile, i propri clienti.

Visma Arredo ha deciso di dare un’opportunità a tutti i clienti che ne faranno richiesta entro il 15/12/22 ovvero bloccare il prezzo attuale e consegnare le merci entro giugno 2023, opportunità che diamo sia a chi può usufruire del bonus mobili sia a chi inizia una nuova casa, anche con pagamenti a rate!

Chiamaci ora!

News e curiosità

Categorie e #hashtags

Desideri avere più informazioni? CONTATTACI!